Obblighi del datore di lavoro: quali sono e quali è possibile delegare?

Nuove Schede Di Sicurezza Agenti Chimici
7 Giugno 2023
Come gestire e come far fronte alle ispezioni in azienda
14 Giugno 2023

Quali sono le responsabilità del datore di lavoro? (Decreto Legislativo 81/08)

Il datore di lavoro, in qualità di responsabile dell’organizzazione dell’azienda, ha l’obbligo di compiere tutte le disposizioni connesse alla tutela della salute e della sicurezza al fine di prevenire, ridurre o eliminare i rischi presenti nell’ambiente di lavoro fino alla gestione ambientale dell’azienda. 

I compiti principali del datore di lavoro sono:

  • Redazione del DVR: Documento di Valutazione dei Rischi;
  • Fornire informazione, Formazione e Addestramento sulla sicurezza ai lavoratori;
  • Attivare una figura esterna o interna per il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP), il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS) e gli addetti alle emergenze (antincendio e primo soccorso);
  • Attivare il lavoro di un medico competente;
  • Adeguamento degli ambienti di lavoro, dei macchinari o delle linee sicurezza per prevenire infortuni o malattie professionali dei lavoratori.

Richiedi qui maggiori informazioni e i moduli da attivare in azienda

È possibile allora delegare alcune responsabilità?

All’interno dell’azienda è possibile delegare ad altri soggetti alcune funzioni in materia di salute e sicurezza, a condizione che venga mantenuto un controllo sull’operato di addetti alle emergenze e dei professionisti dedicati alla sorveglianza sanitaria!

Scegliendo un partner esterno è possibile attivare un RSPP esterno come anche un medico competente (SicurImpresa è già attiva in moltissime aziende), ma è possibile delegare obblighi come:

  • Formazione e informazione dei lavoratori;
  • Elaborazione del Documento Unico di Valutazione dei Rischi e Inferenze (DUVRI);
  • Comunicazioni all’INAIL;
  • Vigilanza sull’obbligo di sorveglianza sanitaria.

Affinché le deleghe siano valide, devono essere formalizzate sia con un partner esterno sia con gli appositi moduli per la gestione interna delle attività; e il delegato deve avere le competenze necessarie per attivarsi nel servizio.

Ma quali sono gli obblighi inderogabili del datore di lavoro?

La risposta che vi diamo è stata trovata nel: Decreto Legislativo n. 81/2008 “Obblighi del datore di lavoro non delegabili”:

  • La valutazione di tutti i rischi con la conseguente elaborazione del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) – SicurImpresa può attivarsi e gestire con voi tutta la documentazione.
  • La designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) aziendale.

Se hai ancora dubbi o vuoi informazioni su come affrontare in azienda questo tema contattaci senza impegno Avvia consulenza.

Vuoi richiedere una consulenza per gestire tutte queste attività in sicurezza? Contattaci e un tecnico sarà disponibile a seguirti nella prima consulenza gratuita! Contattaci clicca qui

Abbiamo creato un ebook GUIDA PER IL DATORE DI LAVORO degli obblighi e adempimenti che deve svolgere per la sicurezza sul lavoro della propria azienda sia per PMI che per grandi aziende, qui ti lasciamo un’anteprima dei temi trattati; per leggerli tutti richiedi l’Ebook gratuito.