Valutare la qualità dei fornitori certificati HACCP

Contributo per la formazione aziendale
27 Settembre 2022
Controlli impianti antincendio Proroga al 2023
3 Ottobre 2022

Valutare la qualità dei fornitori certificati HACCP

Tutte le impresePMI che operano nel settore alimentare sono tenute ad attivare la sicurezza alimentare in azienda. Questa prevede una rete di controllo preventiva in grado di assicurare il processo produttivo e la qualità di controllo compilando un vero e proprio Manuale di Controllo (richiedi qui informazioni)

Su questo tema parliamo del rapporto azienda e fornitori, per garantire il rispetto della sicurezza alimentare in azienda, la selezione dei fornitori deve avvenire sulla base di canoni e idoneità specifiche.

Le aziende devono attivare la procedura valutazione qualità dei fornitori certificati haccp:

1) selezione: storicità del fornitore, gli ordini di prova,;
2) qualifica: la presenza di certificazioni legate alla qualità e alla sicurezza del prodotto alimentare;
3) monitoraggio e mantenimento:  i risultati di audit.

La scelta del parametro di selezione dovrebbe essere subordinata a una valutazione del rischio per materia prima o tipologia merceologica della stessa.

Inoltre l’azienda deve attivare la valutazione del rischio può essere condotta tenendo conto di diversi fattori; Contaminazione da: corpi estranei; microbiologica; chimica; contraffazioni o frodi; presenza di allergeni.

La fase di qualifica,  comprende la raccolta dei criteri di selezione.
L’elenco dei fornitori della propria azienda avrà ogni singolo dato relativo al fornitore qualificato, la tipologia di fornitura, il punteggio ottenuto in fase di selezione e lo stato di validità della qualifica.

La fase di monitoraggio comprende il processo di rivalutazione del fornitore.
Il monitoraggio del fornitore avviene con il controllo diretto, ispezioni visive sullo stato igienico – sanitario della materia prima, controllo delle temperature di trasporto per deperibili, tempo di evasione dell’ordine, analisi condotte in sede di autocontrollo, verifiche interne di laboratorio in fase di accettazione (test rapidi per micotossine, etc.), analisi ecc. 

Vuoi certificare la tua azienda e avere maggiore fiducia nel cliente? Richiedi informazioni su i sistemi di gestione