I rischi del lavoro esterno in ambienti caldi

Sostegni alle imprese italiane esportatrici in Ucraina – Russia e Bielorussia
12 Giugno 2022
Valutazione del microclima: come va eseguita secondo la normativa
16 Giugno 2022

I rischi del lavoro esterno in ambienti caldi

In questi mesi il clima sta diventando estivo a tutti gli effetti e si noteranno sempre più variazioni di temperature.

Molti lavoratori operano in settori che prevedono nella stagione più calda dell’anno una continuità lavorativa (edilizia, agricoltura, turismo, ecc) e sono così sottoposti a esposizioni al caldo e possono sviluppare rischi sulla salute

Prevenire il rischio è un obbligo del datore di lavoro non solo perché è importante tutelare la salute dei lavoratori, ma è legato alla valutazione dei rischi aziendali legati al microclima.

Quando e perché è importante valutarlo in azienda?

La valutazione del microclima definisce e prepara l’azienda a gestire le situazioni di disagio all’interno dei luoghi di lavoro legate alle condizioni micro-climatiche (livelli di temperatura, umidità, correnti e sbalzi d’aria) possono avere un impatto negativo sia sulla salute fisica, infortuni  dei lavoratori e in caso d’incidenti o infortuni gravi per colpo di calore la documentazione deve essere presentata.

Dobbiamo ricordare che il datore di lavoro è obbligato a garantire una temperatura “adeguata” nei luoghi dove i lavoratori svolgono le proprie mansioni; la normativa di riferimento è il Testo unico sulla salute e la sicurezza sul lavoro, d.lgs. 81/08 (art. 63-64; allegato 4: La temperatura nei locali di lavoro deve essere adeguata all’organismo umano durante il tempo di lavoro, tenuto conto dei metodi di lavoro applicati e degli sforzi fisici imposti ai lavoratori)

Quali sono i rischi per la salute del lavoratore che svolge la propria attività in esterno?

Secondo il documento i rischi possono essere molteplici e sempre e solo causati dalla radiazione solare ultravioletta che provoca al lavoratore

–  Il colpo di calore il più frequente rischio con la stagione estiva, presenta gradi di gravità:

LivelloEffetti del caloreSintomi e conseguenze
1Colpo di soleRossore e dolore cutaneo, edema, vescicole, febbre,

 

cefalea. E’ legato all’esposizione diretta al sole

2Crampi da caloreSpasmi dolorosi alle gambe e all’addome, sudorazione.
3Esaurimento da caloreAbbondante sudorazione, astenia, cute pallida e fredda, polso debole, temperatura normale.
4Colpo di caloreTemperatura corporea superiore a 40°, pelle secca e calda, polso rapido e respiro frequente, possibile perdita di coscienza.

E questo può portare dei gravi danni al lavoratore come:

– disidratazione del corpo;

– eritemi e/o ustioni;

– insorgenza di malattie della pelle;

– invecchiamento cutaneo;

– insorgenza di melanomi.

Cosa si può fare per migliorare le condizioni di sicurezza?

Si deve porre attenzione e cure alla condizione meteorologica delle giornate:

  1. organizzando il lavoro e riducendo l’esposizione dei lavoratori a momenti rischiosi della giornata – RICHIEDI INFORMAZIONI SULLA GESTIONE DEL LAVORO
  2. Utilizzare sistemi di protezione 
    1. schermi mobili da utilizzare per proteggere i lavoratori dalla radiazione diretta,
    2. l’adozione di un idoneo abbigliamento
  3. Gestire le Pause come misura di prevenzione
  4. La Sorveglianza Sanitaria

Questo tipo di pericolo non è inaspettato e ogni anno le aziende sanno che devono prendere in considerazione tale rischio e di eliminarlo o ridurlo attuando un sistema di prevenzione anche attraverso la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi nel quale appunto, ci sarà una relazione sulla valutazione di tutti i rischi, dove verranno indicate le misure di prevenzione e protezione attuate e i dispositivi di protezione individuali messi a disposizione ai lavoratori.

SicurImpresa nei suoi anni di lavoro ha compreso quanto le aziende siano in difficoltà nel relazionarsi con complesse normative obbligatorie che di anno in anno si rinnovano, stabilendo così in materia di salute e sicurezza sul lavoro, nuove prescrizioni che le imprese, liberi professionisti ed Enti devono rispettare.
Compila qui sotto la tua richiesta gratuita in tema Sicurezza Sul Lavoro, a disposizione per te molti ebook gratuiti e una prima consulenza o video consulenza con un Tecnico Specializzato!

FORMAZIONE SICURIMPRESA