Quarantena per Covid19 non è più periodo di malattia?

Obbligo Green Pass per lavoratori: Sì o No?
27 Agosto 2021
PRODOTTI FITOSANITARI, UN RISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE
3 Settembre 2021

Quarantena per Covid19 non è più periodo di malattia?

Il presidente dell’INPS, il 6 agosto 2021, ha annunciato che non è più possibile garantire la gestione dello stipendio durante la quarantena per Covid19.

L’indennità di malattia per quarantena non potrà essere erogata per il 2021, in quanto le risorse stanziate bastano a coprire solo il 2020.

Cosa cambia per chi contrae l’infezione da Covid19 e per l’azienda?

Per coloro che dovessero ammalarsi il trattamento economico non subisce alcuna modifica e il periodo di assenza per malattia certificata sarà pertanto sottoposto alle condizioni economiche che si applicano per le malattie professionali.  È quindi importante specificare che il lavoratore che dovesse contrarre il Covid non subirà alcuna penalizzazione economica.

Se si entra in contatto stretto con una persona affetta da Covid scatta la quarantena obbligatoria, che dura 7 giorni per chi si è vaccinato e 10 per chi invece non lo è. Chiaramente la persona in quarantena non si può recare fisicamente a lavoro e non in tutti i casi è possibile ricorrere allo smart working.

Stipendio e quarantena per Coronavirus.

Il lavoratore che dovrà rispettare il periodo di quarantena sarà considerato in aspettativa o in sospensione NON retribuita poiché la quarantena per Covid19 non è più periodo di malattia. 

I lavoratori, di conseguenza, vedranno il proprio stipendio diminuito in proporzione al numero di giorni in cui non saranno presenti a lavoro per rispettare la quarantena per Covid19.

Altro elemento da sottolineare è che a farsi carico di questa situazione dovranno essere, con ogni probabilità, i datori di lavoro attraverso la concessione di permessi ai propri dipendenti in quarantena.

 Il rischio più imminente, con la riapertura degli uffici dovuta alla fine delle vacanze e l’inizio del nuovo anno scolastico, consiste nel fatto che molte aziende potrebbero trovarsi a corto di personale senza essere in grado, di fronte ad un eventuale nuovo incremento dei contagi, di far fronte ai costi dovuti alla mancanza di lavoratori che non possano operare in Smart Working.

Se vuoi maggiori informazioni per gestire la tua azienda con le nuove normative, approfitta dello sportello gratuito di SicurImpresa, possiamo mettere a disposizione per te:

  • Notizie e gestione dei lavoratori in smart working
  • Valutare i rischi in azienda
  • Consulenza con un Covid Manager aggiornato
  • Sostenerti in tutte le normative necessarie per te!

Avvia la tua consulenza gratuita qui

Fonte: INPS

FORMAZIONE SICURIMPRESA