Malattie Professionali: l’Elenco Aggiornato 2024

Bando Agevolazioni Imprese di Autotrasporto
23 Febbraio 2024
valutazione del rischio chimico sul lavoro
La valutazione del rischio chimico sul lavoro
7 Marzo 2024
malattie professionali

Malattie Professionali: l’Elenco Aggiornato Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 2024

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emesso un decreto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 13 gennaio, riguardante l’aggiornamento dell’elenco delle malattie professionali soggette all’obbligo di denuncia da parte dei medici che le diagnosticano.

Questo decreto, conforme a quanto stabilito dall’articolo 139 del Testo Unico dell’INAIL (DPR n. 1124/1965), prevede sanzioni penali, quali arresto o ammenda, nel caso di mancata denuncia da parte dei medici.

L’elenco aggiornato delle malattie professionali è allegato al decreto e suddiviso in tre categorie:

  • Lista I: Malattie con elevata probabilità di origine lavorativa;
  • Lista II: Malattie con limitata probabilità di origine lavorativa;
  • Lista III: Malattie con possibilità di origine lavorativa.

Va sottolineato che le malattie professionali derivano da un’azione lesiva graduale e progressiva sull’organismo del lavoratore, causata dall’attività svolta nel contesto lavorativo. È fondamentale riconoscere che queste patologie sono direttamente connesse all’esposizione sul luogo di lavoro e alle attività svolte durante l’impiego.

Oltre a identificare le malattie professionali e definirne le modalità di denuncia, rappresenta un importante strumento di tutela della salute dei lavoratori e di prevenzione degli infortuni sul luogo di lavoro.

Cosa deve fare il datore di lavoro in campo malattie professionali?

Il datore di lavoro ha una serie di responsabilità specifiche riguardanti le malattie professionali, volte a garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori.

Di seguito sono elencate alcune delle azioni fondamentali che il datore di lavoro deve intraprendere in relazione alle malattie professionali:

  1. Prevenzione: Il datore di lavoro deve adottare misure preventive per evitare l’esposizione dei lavoratori a rischi che possono causare malattie professionali. Queste misure possono includere la riduzione dell’esposizione a sostanze chimiche nocive, la fornitura di attrezzature di protezione individuale (DPI), la progettazione di ambienti di lavoro sicuri e la formazione dei dipendenti sulla prevenzione delle malattie professionali.
  2. Valutazione dei rischi: Il datore di lavoro è tenuto a valutare i rischi per la salute dei lavoratori sul posto di lavoro, identificando potenziali esposizioni a sostanze pericolose o a condizioni di lavoro nocive che potrebbero causare malattie professionali. Questa valutazione dei rischi dovrebbe essere condotta regolarmente e aggiornata quando necessario.
  3. Monitoraggio della salute: Il datore di lavoro deve monitorare la salute dei lavoratori esposti a rischi specifici sul posto di lavoro, ad esempio attraverso esami medici periodici. Questo monitoraggio può aiutare a identificare precocemente eventuali segni di malattie professionali e ad adottare misure preventive o correttive appropriate.
  4. Formazione e informazione: Il datore di lavoro è tenuto a fornire ai lavoratori la formazione e le informazioni necessarie sulla prevenzione delle malattie professionali. Questa formazione dovrebbe includere la consapevolezza sui rischi sul posto di lavoro, le modalità di utilizzo corretto delle attrezzature di protezione, e le procedure da seguire in caso di esposizione a sostanze pericolose.
  5. Denuncia e registrazione: Il datore di lavoro deve garantire che le malattie professionali siano denunciate e registrate adeguatamente. Questo può includere la documentazione delle segnalazioni di malattie professionali da parte dei lavoratori, la registrazione delle esposizioni a sostanze pericolose e la tenuta di registri accurati delle malattie professionali.

In sintesi, il datore di lavoro ha la responsabilità di adottare tutte le misure necessarie per prevenire le malattie professionali e proteggere la salute dei propri dipendenti sul posto di lavoro.

Abbiamo creato un ebook GUIDA PER IL DATORE DI LAVORO degli obblighi e adempimenti che deve svolgere per la sicurezza sul lavoro della propria azienda sia per PMI che per grandi aziende, qui ti lasciamo un’anteprima dei temi trattati; per leggerli tutti richiedi l’Ebook gratuito.

Richiedi l’ebook qui