Formazione Videoconferenza SSL ora è decreto legge

Infortunio Fuori orario di lavoro
26 Maggio 2022
RLST – Chi è? puo accedere ai luoghi di lavoro?
31 Maggio 2022

Formazione Videoconferenza SSL ora è decreto legge

In questi ultimi due anni la rivoluzione legata alla sicurezza sul lavoro ha visto molti cambiamenti, questi i più importanti:

– Ricordiamo la recente Legge 215 del 17 dicembre 2021 che ha convertito in Legge il Decreto-legge 146 aggiungendo, oltre al rafforzamento dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, modifiche sostanziali al D. Lgs. 81/2008

– Regole anche per la formazione obbligatoria per i datori di lavoro, la nuova formazione e responsabilità per i preposti nonché i temi della verifica e dell’efficacia della formazione.

Richiedi la formazione preposti 2022Richiedi la formazione datore di lavoro 2022

Ultima novità riguarda proprio il decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24, recante disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19 – in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza – ha aggiunto un articolo riguardante la salute e sicurezza.

Il Senato ha introdotto l’art. 9-bis che disciplina la formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza sul lavoro e si attende a giorni la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale sotto forma di Legge.

L’articolo approvato precisa come la formazione ssl in aula e in videoconferenza in modalità sincrona siano equiparate, diventano ufficialmente leve utili per affrontare un corso sicurezza sul lavoro:

“Nelle more dell’adozione dell’accordo di cui all’articolo 37, comma 2, secondo periodo, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, la formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza sul lavoro può essere erogata sia con la modalità in presenza sia con la modalità a distanza, attraverso la metodologia della videoconferenza in modalità sincrona, tranne che per le attività formative per le quali siano previsti dalla legge e da accordi adottati in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano un addestramento o una prova pratica, che devono svolgersi obbligatoriamente in presenza”.

Attenzione quindi ora a:

  1. Non confondere la formazione e-Learning e videoconferenza. L’elearning infatti consente sì la formazione ma non il dialogo diretto,  non è una presenza fisica vera e propria, dimostrabile invece nel caso della videoconferenza.
  2. Quando scegliete un corso che serve per darvi competenze specifiche in azienda prestate attenzione all’ente che vi propone il corso

VISITA ORA IL NOSTRO CENTRO FORMAZIONEFORMAZIONE E-LEARNING

SicurImpresa da anni è ente formatore Aifos, disponiamo quindi di formazione e-learning certificata e valida per le normative vigenti. Scopri qui la formazione E-learning.

La nostra formazione in Videoconferenza è tenuta da docenti professionisti in materia. Richiedici i corsi in Videoconferenza.

Ricorda che ogni attestato ha una validità e per essere validi necessitano un aggiornamento obbligatorio per legge. Non sai quando scade il tuo attestato? Controlla qui con pochi clic

FORMAZIONE SICURIMPRESA