Emergenze in Azienda come gestirle?

Linee Guida per Cantieri 2022
23 Maggio 2022
Infortunio Fuori orario di lavoro
26 Maggio 2022

Emergenze in Azienda come gestirle?

Che sia un’azienda o una piccola media impresa a calcolare la probabilità che un evento grave si verifichi è difficile, per questo si consiglia sempre di attivare la prevenzione incendi e lotta antincendio.

La gestione delle emergenze, può attivarsi in quei contesti dove è già presente:

  1. Un adeguato piano di emergenza dei rischi
  2. Un DVR completo redatto dal Titolare D’azienda e dai suoi collaboratori.

Per gestire dunque le Emergenze in azienda il titolare d’impresa dovrà nominare un responsabile esterno o un lavoratore come Coordinatore delle emergenze. (Non è sempre obbligatorio, dipende dalle dimensioni aziendali, scrivici qui per avere maggiori informazioni)

Coordinatore delle emergenze e datore di lavoro

Il coordinatore delle emergenze in azienda è un lavoratore incaricato dal datore di lavoro, per gestire l’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e di evacuazione; deve valutare la natura, l’entità e l’evoluzione dell’emergenza, in modo da prendere le giuste misure per gestire i presenti sul luogo di lavoro.

La nomina deve avvenire tramite designazione scritta preceduta da una consulenza con il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

E se il lavoratore volesse rifiutare la nomina?

Il lavoratore deve essere in possesso di specifici requisiti e una volta individuato e designato come coordinatore della squadra emergenze non può rifiutarsi di assumersi questa responsabilità, a meno che non vi siano motivi ben precisi e di tipo medico.

Cosa fa il coordinatore della squadra emergenze? 

Diventa una figura importantissima in azienda, perché agisce in caso di emergenza in modo da tutelare la sicurezza degli altri lavoratori. 

  1. Deve sapere quali comportamenti adottare, come invitare i dipendenti a cessare le normali attività di lavoro e mettersi al sicuro.
  2. Attua la prevenzione con la pianificazione e progettazione del sistema di gestione delle emergenze e collabora con il Datore di Lavoro e il RSPP. 
  3. Controlla tutti i DPI adeguati per abbassare il rischio di incidente o morte in caso di emergenze.

Formazione del coordinatore della squadra di emergenza

Il coordinatore fa parte della squadra addetti alle emergenze e ai sensi del Decreto Legislativo 81/08 deve avere dei requisiti formativi.

  • contrasto degli incendi, normativa, procedure amministrative, aspetti giuridici;
  • stesura piano di emergenza, gestione dell’emergenza antincendio, gestione dell’emergenza medica;
  • procedure da adottare in caso di situazioni di emergenza, scoperta dell’incendio, allarme;
  • modalità di evacuazione, chiamata ai vigili del fuoco e ai servizi di soccorso;
  • collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento.
  • skills di leadership e coordinazione dei lavoratori;
  • psicologia dell’emergenza ed errori comunicativi.

 

FORMAZIONE SICURIMPRESA