Covid19, ultimi dati inail legati alle denuncie sul lavoro!

Bando Isi 2019-2020 / Agricoltura Finanziamenti
27 Luglio 2020
Linee guida Strutture e Professioni Montagna – Covid19
1 Agosto 2020

Sono 49.986 le denunce di contagi sul lavoro di Covid-19 ricevute dall’Inail nei primi sei mesi dell’anno. 

Secondo l’ultimo report elaborato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Istituto, aggiornato ai dati rilevati il 30 giugno 2020, i contagi sul lavoro sono cresciuti di meno di 1.000 unità rispetto alla precedente rilevazione (15 giugno).  

Le attività economiche: 

– la gestione Industria e servizi registra il 99,1% delle denunce, seguono la gestione per conto dello Stato (0,8%) e l’Agricoltura (0,1%); 

il 66,6% delle denunce codificate per settore di attività economica (Ateco) afferisce al settore “Sanità e assistenza sociale”, distintamente per gli ospedali (46,8%), i servizi di assistenza sociale residenziale (13,0%) e l’assistenza sociale non residenziale (6,8%); gli organi preposti alla sanità, come le Asl, dell’”Amministrazione pubblica” pesano per il 17,9%; le professionalità più colpite sono infermieri, operatori socio-sanitari, medici e ausiliari ospedalieri; 

– il settore “Noleggio e servizi alle imprese” registra il 7,3% delle denunce codificate: i lavoratori interinali “prestati” a svariate attività (infermieri, operatori sanitari e socio assistenziali) e gli addetti alle pulizie tra i più colpiti; – nel settore del Commercio, presente con l’1,6% delle denunce, prevalgono le attività svolte nelle farmacie.


Per approfondire visita la pagina dedicata sul sito Inail.


Per tutelare la tua azienda dalla denuncia di lavoro Covid19, comincia oggi a gestire la valutazione del rischio. Ci preoccupiamo assieme a te di avere carte, normative sempre attive e conformi nella tua impresa ma soprattutto gestiamo il monitoraggio di formazione e gestione del lavoro! 

Contattaci per capire come gestire la tua sicurezza sul lavoro in azienda!

[

FORMAZIONE SICURIMPRESA