CORSO DI FORMAZIONE RISCHIO ELETTRICO:definizione, conseguenze e formazione del personale

La tutela della donna nel lavoro
8 Marzo 2021
Normative e Scadenze Marzo 2021
17 Marzo 2021

CORSO DI FORMAZIONE RISCHIO ELETTRICO:definizione, conseguenze e formazione del personale

RISCHIO ELETTRICO: DEFINIZIONE.

Secondo quanto riportato nel Testo Unico per la Sicurezza sul Lavoro, è classificabile come rischio elettrico quel

“rischio che deriva dal contatto diretto o indiretto con una parte attiva e non protetta di un impianto elettrico.“.

IMPIANTI ELETTRICI: UNA FONTE NON TRASCURABILE DI PERICOLO

Gli IMPIANTI ELETTRICI costituiscono una fonte, NON TRASCURABILE, di pericolo se non custoditi e gestiti nella maniera corretta (es. assenza di manutenzione ordinaria, assenza di Messa a Terra, presenza di guasti, impianti non a regola d’arte e presenza di parti non isolate o fili scoperti, ecc.). Questi ed altri elementi, non solo possono arrivare a danneggiare la persona che ne entra in contatto ma risultano essere, anche, la prima causa di innesco di incendi dovuti alla contemporanea presenza di materiale infiammabile;

 

ALCUNE CONSEGENZE RELATIVE AL RISCHIO ELETTRICO

SUL CORPO UMANO SULL’AMBIENTE CIRSOSTANTE

·         Tetanizzazione (contrazione dei muscoli);

·         Arresto della respirazione;

·         Fibrillazione ventricolare;

·         Ustioni;

•       Incendio per corto circuito, arco elettrico o sovraccarico;

 QUANDO SI PARLA DI RISCHIO ELETTRICO COSA È IMPORTANTE RICORDARE?

Alcune semplici regole, o misure preventive, che si rivelano sempre utili quando si tratta di lavori esposti a rischio elettrico sono:

  • assicurarsi che l’impianto elettrico abbia un regolare attestato di conformità secondo la L.46/90;
  • conoscere l’ubicazione e il funzionamento quadro elettrico generale e di quello di zona per poterli isolare all’occorrenza;
  • verificare spesso il buon funzionamento dell’interruttore differenziale;
  • non lasciare accesi apparecchi attivi che potrebbero causare incidenti durante la vostra assenza o di notte;
  • non utilizzare mai apparecchi nelle vicinanze di liquidi o in caso di elevata umidità;
  • assicurarsi che attrezzature di lavoro e dispositivi di protezione siano a norma e rispettino gli standard;
  • far revisionare e controllare gli impianti esclusivamente a personale qualificato;
  • evitare di sovraccaricare le prese della corrente abusando di prolunghe, triple, ciabatte a cui siano collegati un numero eccessivo di dispositivi;
  • nel togliere la spina dalla presa non tirare mai il cavo e ricordare di spegnere prima l’apparecchio;
  • non utilizzare mai l’acqua per spegnere un incendio di natura elettrica ma estintori a polvere o CO2;
  • se qualcuno è in contatto con parti in tensione prima sezionare l’impianto e poi procedere con il soccorso;

QUESTE ED ALTRE IMPORTANTI NOZIONI COME L’USO DI APPOSITI DPI, LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI E LE MODALITÀ OPERATIVE DI INTERVENTO, VERRANNO APPROFONDITE CON IL NOSTRO DOCENTE DURANTE IL CORSO ORGANIZZATO.


 CORSO BASE RISCHIO ELETTRICO 

  • DATE:
  • venerdì 26 marzo 2021 dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18
  • venerdì 2 Aprile 2021 dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18
  • DURATA: 16 ore
  • Lezioni in modalità AULA FERRARA C/o Sicurimpresa, ia Fedele Sutter 17
  • QUOTA DI ISCRIZIONE: € 190,00 + iva cada persona 
  • Leggi cosa tratteremo al corso qui 

CORSO AGGIORNAMENTO RISCHIO ELETTRICO

  • DATA: venerdì 2 Aprile 2021 dalle 14 alle 18
  • DURATA: 4 ore
  • Lezioni in modalità AULA FERRARA C/o Sicurimpresa, ia Fedele Sutter 17
  • QUOTA DI ISCRIZIONE: € 80,00 + iva cada persona
  • Leggi cosa tratteremo al corso qui 

 

  

 CALENDARIO CORSI 

PDF CORSI 

Fonti dell’articolo

Safety – Testo Unico Salute e Sicurezza

 

FORMAZIONE SICURIMPRESA