Etichettatura ambientale degli imballaggi

Mini-riforma del D.Lgs 81/08
24 Gennaio 2022
Bando per incentivi Sicurezza Sul Lavoro 2022
28 Gennaio 2022

Etichettatura ambientale degli imballaggi

Il decreto ‘mille proroghe’ pubblicato in Gazzetta Ufficiale prolunga di altri sei mesi la sospensione dell’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi.

A partire dal 1° gennaio 2022 entrerà in vigore l’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi immessi sul territorio nazionale, come previsto dal D.Lgs. 116/2020.

L’obbligo entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del provvedimento del Ministro della Transizione Ecologica; si dovranno adottare le linee guida tecniche per l’etichettatura.

Cosa sono le etichette ambientali?

Le etichette ambientali sono marchi applicati direttamente su un prodotto o su un servizio e forniscono informazioni sulla sua performance ambientale complessiva, o su uno o più aspetti ambientali specifici di largo consumo.

Con le nuove Etichettature ambientali imballaggi, Si parte il 1° luglio 2022?

L’ultima bozza del DL Milleproroghe modifica le disposizioni introdotte dal DL  22 marzo 2021, n. 41, cd. DL Sostegni, convertito dalla legge 21 maggio 2021, n. 69, che sospendeva l’applicazione delle regole di etichettatura fino al 31 dicembre 2021.

Sarebbe quindi rinviato al 1° luglio 2022 l’applicazione delle norme (Codice dell’ambiente). Questo aspetto è di particolare interesse per i cd. utilizzatori di imballaggi, una categoria che comprende: commercianti,  distributori, addetti al riempimento e gli importatori di imballaggi pieni – che, tenuto conto delle interpretazioni fornite dal Ministero per la transizione ecologica (MiTE), dividono di fatto gli obblighi e le responsabilità con i produttori di imballaggi.

La gestione delle scorte entro il 1 luglio 2022

La formulazione dello schema del DL Milleproroghe ha mantenuto la commercializzazione e l’utilizzabilità delle scorte di imballaggi non conformi già immessi in commercio o etichettati, spostando tuttavia il termine dal 1° gennaio al 1° luglio 2022.

Una precisazione importante riguarda lo spazio della deroga: le imprese potranno utilizzare, fino a loro esaurimento, le scorte d’imballaggi finiti anche se vuoti, sebbene non conformi alle regole di etichettatura alla data del 30 giugno 2022.

Fonti Tutto AmbienteGazzetta Ufficiale

FORMAZIONE SICURIMPRESA